Notizie e Quotazione AIM

In questa sezione troverai tutti i nostri aggiornamenti

Chi Siamo

Notizie

11-Dic-2018

Safe Bag si espande in Brasile


Nuovo accordo per Safe Bag . Dopo il recente ampliamento dell’offerta all’aeroporto di Mosca, la società quotata dal 2013 sull’Aim e specializzata nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, prosegue la sua espansione internazionale, questa volta in sud America. La controllata Safe Bag Brasil ha siglato un’intesa della durata di due anni per la fornitura dei propri servizi ai viaggiatori presso l’aeroporto internazionale di Salvador de Bahia (Deputato Luís Eduardo Magalhães) in Brasile. La data di inizio delle attività è prevista per il prossimo 20 dicembre.

Lo scalo di Salvador de Bahia, con circa 8 milioni di passeggeri nel 2017, in crescita a settembre 2018 del 3,6% rispetto ai nove mesi del 2017, è il quinto più grande aeroporto di tutto il Brasile e primo per il traffico di passeggeri nel nordest di questo Paese. “Le recenti privatizzazioni negli aeroporti del Sud America han fatto emergere una volontà generale di rinnovare i servizi offerti con operatori di caratura internazionale capaci di offrire maggiore qualità e soprattutto innovazione”, ha detto Alessandro Notari, ceo di Safe Bag , “per questi motivi stiamo riscuotendo un crescente interesse proprio in questa parte del mondo dove, nei prossimi anni, contiamo di crescere in maniera considerevole”.

Su ricorda che il piano industriale 2018-2022 del gruppo approvato nei giorni scorsi dal cda contiene due importanti novità. In primo luogo Safe Bag cambierà nome in TraWell Co. Poi il business plan prevede che a partire dal secondo semestre 2019 il titolo passerà dall’Aim al segmento Star dei titoli ad alti requisiti di Piazza Affari e in tale contesto ha affidato un incarico a Equita Sim per svolgere il ruolo di financial advisor.

Intanto i target al 2022 del piano indicano ricavi pari a 75,7 milioni di euro, dai 30,5 milioni del 2017, un ebitda di 14 milioni, dai 4,8 milioni del 2017, equivalente al 18,5% dei ricavi, un utile netto pari a 9,5 milioni. dai 4,6 milioni del 2017 e una cassa di 15,3 milioni dagli 1,9 milioni di fine 2017. All’interno delle stime sopra riportate non sono incluse le previsioni relative alla controllata sostravel.com, operatore digitale del mercato dei servizi
di assistenza per i passeggeri del trasporto aereo a sua volta quotata su Aim Italia dal primo agosto scorso dal momento che le linee strategiche del piano ne prevedono lo scorporo dal gruppo da realizzarsi entro il 2019.

Il gruppo realizzerà un riposizionamento strategico che sarà attuato sia tramite diffusione sul perimetro attuale che tramite acquisizioni strategiche mirate (quest’ultime non incluse nel piano). A seguito delle recenti acquisizioni di PackandFly e di Care4Bag Safe Bag opera oggi in 56 aeroporti, con 160 punti, in 18 Paesi, con circa 5 milioni di clienti annui.

Il piano approvato prevede di raggiungere 70 concessioni entro il 2022. L’attuale durata media residua delle concessioni in portafoglio è pari a 2,6 anni. I dati di pre-chiusura 2018 mostrano una crescita sensibile sia in termini assoluti che relativi rispetto ai risultati del 2017, in parte riconducibili alle acquisizioni di PackandFly e Care4bag (non riflesse nel 2017) e in parte per le nuove aperture avvenute nel 2018 (Roma Fiumicino, Rio de Janerio (Brasile), Cebu-Mactan (Filippine) e Vladivostok (Russia), queste ultime tre operative dal secondo semestre 2018.

29-Nov-2018

Safe Bag becomes TraWell as it expands airport services offer


ITALY/INTERNATIONAL. Safe Bag has changed its name to TraWell to reflect its aim of offering a wider variety of airport services.

The company is currently known for its luggage protection and tracking services, but says it will now also focus on currency exchange, relaxation and beauty, entertainment, business services, and mobility services.

The name change was announced alongside the release of the company’s new strategic plan up to 2022, which includes a revenue target of €75.7 million by the end of the period. EBITDA equal to €14 million, equivalent of 18.5% of revenues, and net profit equal to €9.5 million, is also being targeted.

These targets do not include subsidiary sostravel.com due to its planned discorporation from the group, which is set to take place before the end of 2019.

Following the acquisitions of PackandFly and Care4Bag, the group now operates in 56 airports with 160 points of sale. These are located in 18 different countries and about five million customers are served per year.

“We want to offer ourselves, on a global scale, as the aggregation point of excellence and innovation.”

TraWell’s strategic plan envisages reaching 70 licences by the end of 2022. The company is also planning to transition to the STAR segment of the MTA Market of Borsa Italiana from the second half of 2019, and has appointed Equita SIM to serve as financial advisor.

“The plan is the result of widespread industrial planning and is our ‘satellite navigator’ towards the future,” said Safe Bag/TraWell CEO Alessandro Notari. “Although ambitious, it also represents a realistic projection which does not contemplate different upsides which the TraWell team, composed of dynamic and efficient people, will certainly be able to tackle.

“We have already demonstrated in the past that we can considerably exceed the forecasts made in the previous industrial plan.”

Safe Bag – now TraWell – is expanding its focus to currency exchange, relaxation and beauty, entertainment, business services, and mobility services.
Safe Bag/TraWell President Rudolph Gentile commented: “The exponential growth of air traffic is redesigning the experience of travellers and their needs. The evolution is underway, but in many airports, the various services are provided by local operators who are not able to deal with the new market prospects.

“In this context, we want to offer ourselves, on a global scale, as the aggregation point of excellence and innovation. Thanks to the widening of the corporate mission, we are establishing the bases for ambitious growth which goes beyond that represented in the approved plan and which is linked, in our vision, to important M&A opportunities towards which we are already working.

“The new group will be complementary to the largest and most consolidated travel retail groups.”

28-Nov-2018

Safe Bag: la controllata Wrapping Service vince contratto in Russia


Safe Bag, società quotata sul listino Aim Italia e specializzata in servizi di protezione dei bagagli per i passeggeri aeroportuali, ha fatto sapere che la sua controllata Wrapping Service ha vinto un contratto della durata di 7 anni per fornire i servizi ai viaggiatori del Terminal B dell’aeroporto internazionale Sheremetyevo di Mosca, in Russia. Già presente nei Terminal D, E ed F dello stesso aeroporto, la controllata di Safe Bag sarà presente dal prossimo 5 dicembre anche al Terminal B, dove operano i voli nazionali della compagnia di bandiera russa Aeroflot. L’aeroporto Sheremetyevo di Mosca è lo scalo più importante della Russia, con circa 40 milioni di passeggeri (nel 2017).

14-Nov-2018

Safe Bag studia passaggio a segmento Star. In arrivo nuovo piano industriale


14 novembre 2018 – (Teleborsa) – Il management di Safe Bag ha avviato un’analisi di fattibilità relativamente alla quotazione delle azioni presso il segmento STAR del Mercato MTA di Borsa Italiana a partire dal secondo semestre 2019 e in tale contesto ha affidato un incarico a Equita SIM S.p.A. per svolgere il ruolo di financial advisor.
“Attraverso l’operazione di quotazione sul segmento STAR di MTA intendiamo assicurare una maggiore liquidità alle nostre azioni e un maggiore interesse da parte di investitori istituzionali che operano in prevalenza su mercati regolamentati – dichiara Rudolph Gentile, Presidente di Safe Bag. Inoltre – continua Gentile – con questa operazione ambiamo a migliorare il nostro posizionamento competitivo e a rafforzare le relazioni con i partner strategici grazie anche alla maggiore visibilità sui mercati di riferimento nazionali ed internazionali”.

02-Ott-2018

Safe Bag - Completata acquisizione in Grecia


Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, in calo a Piazza Affari nonostante la nuova acquisizione ultimata.

La società ha reso noto di aver siglato la chiusura del contratto per l’acquisto del 60% della Società Care4Bag, principale operatore greco nell’ambito del servizio di protezione bagagli.

La Società Care4Bag, presente nei due principali aeroporti greci di Atene e Salonicco, ha registrato Ricavi 2017 pari a circa 1,2 milioni di euro, un Ebitda pari a circa 0,21 milioni di euro ed una posizione finanziaria netta vicina a zero.
Il pacchetto di accordi concluso presenta i seguenti elementi principali:
1. viene previsto l’acquisto da parte di Safe Bag del 60% dai Venditori del capitale della Società Care4Bag;
2. il controvalore dell’operazione, pari ad 938mila euro, è stato determinato sulla base di un multiplo pari a 3 volte l’EBITDA 2017 rettificato cui è stata aggiunta la Posizione Finanziaria Netta (Cassa) alla firma del contratto di acquisto;
3. è stato, inoltre, previsto un “earn out” al 2021 a condizione dell’ottenimento di concessioni e/o rinnovi relativi a scali strategici;
4. il closing è risolutivamente condizionato al gradimento del cambio di controllo da parte dell’Aeroporto Internazionale di Atene (AIA) che dovrebbe avvenire entro i prossimi 45 giorni;
5. l’operazione è stata finanziata con una linea di finanziamento dedicata, erogata da Banca Intesa.
Ricordiamo i risultati semestrali di Safe Bag.
Utile in crescita: 1,9 milioni di euro da 800 mila euro (+77,6% sullo stesso periodo del 2017).
Bene i ricavi pari a 18,3 milioni di euro, in crescita di 5,1 milioni di euro (+38,4%);
L’Ebitda si è attestato a 3 milioni di euro è in aumento di 1,1 milioni di euro (+57,2%), l’Ebit sale di 900 mila euro a 2,6 milioni di euro, (+54,4%).

L’aumento dei ricavi può ricondursi principalmente a tre fattori: l’acquisizione del Gruppo PackandFly; l’espansione del servizio presso l’aeroporto di Roma Fiumicino; l’incremento delle vendite dei servizi ad alto valore aggiunto (pacchetti Premium e Platinum).

26-Sett-2018

Safe Bag – Volano gli utili nel primo semestre


Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, potrebbe mettersi in luce a Piazza Affari dopo l’ottima semestrale.

Vola l’utile nei primi sei mesi dell’anno: 1,9 milioni di euro, in crescita di 800 mila euro (+77,6% sullo stesso periodo del 2017).

Bene anche i ricavi pari a 18,3 milioni di euro, in crescita di 5,1 milioni di euro (in aumento del 38,4% sui primi sei mesi dell’anno scorso);

L’Ebitda si è attestato a 3 milioni di euro è in aumento di 1,1 milioni di euro (+57,2%), l’Ebit sale di 900 mila euro a 2,6 milioni di euro, (+54,4%).

L’aumento dei ricavi può ricondursi principalmente a tre fattori: l’acquisizione del Gruppo PackandFly; l’espansione del servizio presso l’aeroporto di Roma Fiumicino; l’incremento delle vendite dei servizi ad alto valore aggiunto (pacchetti Premium e Platinum).

Per Safe Bag si conferma una crescente diversificazione internazionale. Gli Stati Uniti sono il primo mercato del gruppo con il 29% dei ricavi (la diminuzione rispetto al 41% del giugno 2017 è dovuta alla crescita delle altre aree geografiche). Al secondo posto c’è la Francia (27%). Seguono Italia (15%), Russia (9%). Portogallo (7%), Svizzera (5%), Canada ed Estonia entrambe con il 4%. Infine c’è la Polonia con l’1%.

L’indebitamento finanziario netto (PFN), invece, è pari a 3,4 milioni di euro, in aumento di 5,3 milioni rispetto al 31 dicembre 2017 principalmente per effetto del finanziamento bancario di 4,5 milioni per l’acquisizione del 51% del Gruppo PackandFly.

03-set-2018

SAFE BAG – LA TARIFFA RYANAIR POTREBBE INCREMENTARE I VOLUMI DI MERCATO


Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, potrebbe muoversi in Borsa.

Ryanair ha cambiato le regole per il trasporto del trolley. Sino ad ora il viaggiatore poteva decidere se portare il trolley in cabina oppure lasciarlo alla stiva. Nel primo caso, era addebitato il costo dell’imbarco prioritario, mentre la stiva era a costo zero.

Safe.Bag.trolley.jpgPer velocizzare gli imbarchi, la compagnia ha ideato l’offerta “priority”, in base alla quale il passeggero potrà portale il bagaglio con sé, pagando un supplemento da sei euro.

Senza la priorità dovrà comunque pagare il trasporto del bagaglio in stiva, anche se si tratta di valigia di scarse dimensioni.

Questa decisione della compagnia aerea, che ha 36 milioni di clienti in Italia e 128 in Europa, potrebbe incrementare il numero delle valigie imbarcate, e quindi la richiesta di avvolgimenti a Safe Bag da parte dei passeggeri.

08-ago-2018

Nasce una nuova partnership nel mondo delle assicurazioni viaggio tra Imaway e Safe Bag


Imaway, l’assicurazione viaggio di Ima Italia Assistance, e Safe Bag hanno annunciato una nuova forma di partnership che comporta notevoli vantaggi per i propri clienti. In base a questo nuovo accordo tutti i viaggiatori, che avvolgono un bagaglio presso un punto Safe Bag all’interno degli aeroporti italiani, possono ricevere in tempo reale una quotazione last minute personalizzata per stipulare un’assicurazione per il viaggio specifico che si sta intraprendendo. I clienti, se sono interessati a quell’offerta, possono acquistarla direttamente sullo smartphone nel momento stesso in cui comincia il viaggio. Si tratta di un’operazione molto intelligente poiché offre vantaggi immediatamente tangibili e concreti ai clienti che stanno per partire.

26-lug-2018

SAFE BAG – LA CONTROLLATA SOS TRAVEL SBARCA IN BORSA


Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, scalda i motori in apertura.
La controllata del gruppo Sos Travel, attiva nei servizi di assistenza al viaggiatore, ha depositato la domanda di ammissione alle negoziazioni su Borsa italiana nel segmento Aim Italia.
I titoli che si avviano alla quotazione sono le azioni ordinarie e i Warrant SoS Travel 2018-2021.
Il prezzo delle azioni è di euro 5,6 ciascuna, corrispondente ad un equity value pre-money pari a 28 milioni di euro.

19-lug-2018

SAFE BAG – Conquista il mercato greco


Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, sotto i flettori in apertura. La società ha concluso un accordo vincolante per l’acquisto della maggioranza di Care4Bag, operatore greco affermato nel settore dei servizi di protezione bagagli e presente negli aeroporti di Atene e Salonicco.
In base al contratto, Safe Bag entrerà in possesso del 60% del capitale di Care4Bag.

18-lug-2018

A Safe Bag il 60% di Care4Bag


MILANO (AIMnews.it) – Safe Bag acquista il 60% di Care4Bag, operatore greco nell’ambito del servizio protezione bagagli. L’accordo vincolante è stato siglato con gli azionisti di riferimento, Kostas Darivakis, Sotiris Anyfantis e Athanassios Karageorgopoulas. Entro il 17 settembre è atteso il completamento della due diligence.
Care4Bag, presente negli aeroporti di Atene e Salonicco, nel 2017, ha registrato ricavi pari a circa 1,2 milioni di euro, un EBITDA pari a circa 0,21 milioni di euro ed una posizione finanziaria netta vicina a zero.
Il controvalore dell’operazione verrà determinato sulla base di un multiplo pari a 3 volte l’EBITDA 2017 adjusted, allo stato ancora soggetto a due diligence, cui si aggiungerà la Posizione Finanziaria Netta attesa al Closing. È previsto, tra le altre cose, un “earn out” al 2021 a condizione dell’ottenimento di concessioni e/o rinnovi relativi a scali strategici.

17-lug-2018

Due novità fanno correre all'Aim Safe Bag


La controllata Wrapping Service ha firmato un contratto della durata di tre anni per la fornitura della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori presso l’Aeroporto Internazionale di Vladivostok in Russia. Imaway, l’assicurazione viaggio di Ima Italia Assistance, e Safe Bag hanno dato vita a un progetto di smart insurance legato al mondo dei viaggi.

17-lug-2018

Safe Bag sigla contratto in Russia


Safe Bag ha comunicato che la controllata Wrapping Service ha firmato un contratto della durata di 3 anni per la fornitura della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori presso l’Aeroporto Internazionale di Vladivostok, Russia.
L’avvio delle attività è previsto per il prossimo 1° agosto 2018.

11-lug-2018

Safe Bag’s PackandFly secures 5-year Cebu contract


Safe Bag specializzata nella protezione del bagaglio, servizi di tracciamento e vendita di accessori da viaggio, riferisce che la controllata di recente acquisizione PackandFly Group OU ha firmato un contratto di 5 anni per la fornitura della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori di Cebu – Aeroporto internazionale di Mactan, Filippine.

09-lug-2018

Safe Bag sigla contratto nelle Filippine


Safe Bag ha comunicato che la controllata PackandFly Group OU ha firmato un contratto della durata di 5 anni per la fornitura della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori presso l’Aeroporto Internazionale di Cebu – Mactan, Filippine.
Cebu è il secondo aeroporto delle Filippine, con circa 10 milioni di passeggeri nel 2017.

03-lug-2018

Safe Bag sigla un contratto di 7 anni con RIOgaleão


Safe Bag ha firmato un contratto della durata di 7 anni, per la fornitura della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori presso RIOgaleão – l’Aeroporto Internazionale di Rio de Janeiro.
Il contratto, concluso a seguito di un periodo di prova nel corso del quale l’aeroporto e i passeggeri hanno potuto validare il concept ed i servizi di Safe Bag, Safe Bag inizia ad operare con 3 punti vendita con l’opzione ad incrementare la sua presenza fino a 5 punti vendita, in seguito alla crescita dei passeggeri aeroportuali prevista nello scalo nei prossimi 7 anni.

02-lug-2018

SAFE BAG – CON PACKANDFLY CONQUISTA NUOVI MERCATI


Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, potrebbe muoversi in Borsa.
La società ha definitivamente concluso l’iter per l’acquisizione del 51% di PackandFly Group Ou, operatore di diritto estone che svolge tutte le attività non russe di PackandFly nel mondo.
Nei giorni precedenti è stato portato a termine l’acquisto di Wrapping Service LLC, che gestisce le attività del gruppo in Russia.
Il gruppo PackandFly, fondato nel 2011, opera in Europa ed in Asia ed è presente in 24 aeroporti con 60 punti vendita.

26-giu-2018

Safe Bag anticipa closing operazione PackandFly


Safe Bag S.p.A. (AIM Italia – Ticker SB), leader mondiale nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, comunica di aver concordato con i signori Polad Akhmedov e Alexander Fedoseev, di anticipare, previa conferma da parte dell’Assemblea dei Soci Safe Bag prevista per il 27 giugno p.v., il closing dell’operazione avente ad oggetto l’acquisto del 51% delle due principali società del Gruppo PackandFly (www.packandfly.eu, di seguito: Il Gruppo), originariamente previsto per il 12 luglio p.v.. Si ricorda che nelle due società acquisite confluiranno, comunque, tutte le attività gestite dal Gruppo, consentendo a Safe Bag di beneficiare integralmente delle marginalità prodotte in tutti gli aeroporti in cui è presente il Gruppo PackandFly. Il closing dell’operazione è adesso previsto per il 28 giugno p.v. a San Pietroburgo – Russia, per completare l’acquisto del 51% del capitale della società Wrapping Service LLC (società di diritto russo che, all’esito di un processo di riorganizzazione e semplificazione della struttura del Gruppo PackandFly, acquisirà e includerà tutte le attività sul territorio russo) e per il 29 giugno p.v. a Tallinn – Estonia – della società PackandFly Group OU (società di diritto estone che include tutte le altre attività del gruppo nel resto del mondo).

18-mag-2018

ULTIME NOTIZIE Safe Bag: crescono fatturato e redditività nel primo trimestre


Safe Bag S.p.A. (Aim Italia – Ticker SB.MI), leader mondiale nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, comunica che il Consiglio di Amministrazione, riunitosi ieri pomeriggio, ha preso atto dei principali dati economici relativi all’andamento gestionale del Gruppo al 31 marzo 2018. Il Gruppo in crescita su fatturato e redditività:
– Il fatturato consolidato al 31 marzo 2018 raggiunge 7,3 milioni di Euro in crescita del 15,9% rispetto allo stesso periodo del 2017, in linea con il Piano Industriale pubblicato il 6 giugno 2017;
– La redditività (EBITDA) al 31 marzo 2018 raggiunge 0,8 milioni di Euro in crescita del 14,2% circa rispetto allo stesso periodo del 2017 in linea con il Piano Industriale pubblicato il 6 giugno 2017.
I risultati sopra riportati (di natura gestionale e non assoggettati a revisione contabile) non includono il fatturato rinveniente dall’aeroporto di Lima “Jorge Chavèz”, ove Safe Bag prevede di iniziare la sua attività dal prossimo luglio 2018.
“Safe Bag conferma anche nel 2018 un’ottima crescita della prima linea e una elevata redditività – commenta Rudolph Gentile, Presidente di Safe Bag – che permetterà all’azienda di rappresentare un polo aggregante per i vari operatori del settore, soprattutto all’estero”.

07-feb-2018

Safe Bag, UBI conferma "buy" e alza il target price


Seduta decisamente positiva per Safe Bag, che tratta in rialzo del 7,10%.
A fare da assist alle azioni contribuisce la valutazione positiva giunta dagli analisti di UBI Banca che hanno confermato il giudizio “buy” sul titolo e rivedendo al rialzo il target price a 6,44 euro, prezzo che si confronta con i 5,38 euro delle attuali quotazioni.

03-feb-2018

Safe Bag si espande in Russia e Asia, e punta a essere polo aggregante


La società di servizi bagagli, leader mondiale nel suo segmento, ha firmato una lettera di intenti per acquisire la maggioranza del principale operatore della Federazione Russa, attivo anche in Europa ed Asia, dove ultimamente è sbarcato in Tailandia. Il titolo sale del 4%.

19-gen-2018

Safe Bag guida la top ten delle migliori Pmi quotate sull’Aim Italia


Un anno d’oro per Safe Bag sull’Aim Italia.

18-gen-2018

Ecco le dieci Pmi che hanno corso di più nel listino Aim di Piazza Affari


Chiunque sia passato per un aeroporto avrà sicuramente notato le macchine utilizzate per avvolgere in un nastro colorato i bagagli. Safe-Bag, l’azienda leader in questo settore, è italiana. È stata fondata a Gallarate, in provincia di Varese 20 anni fa. Non offre solo un servizio di imballaggio valige ma un pacchetto completo per la protezione dei bagagli come varie tipologie di polizze di assicurazione per rimborsare il cliente in caso di perdita, ritardata consegna o danneggiamento. Nell’ultimo anno le azioni della società quotata sul listino Aim Italia sono salite del 431%.


Quotazione
AIM MILANO
Borsa di Londra

Safe Bag è in costante crescita, sia in termini di ricavi che di redditività, grazie al contributo di 3 fattori principali:

  • Maggiore penetrazione del business tradizionale;
  • Introduzione di nuovi prodotti / servizi ;
  • Sviluppo in nuovi aeroporti.

Safe Bag S.p.A. è quotata presso l’AIM Milano – Borsa di Londra da settembre 2013, la prima e unica società del settore della protezione bagagli.

 

Il mercato azionario mostra un elevato apprezzamento della solidità industriale e finanziaria della Società: non è un caso che i valori del
titolo di Safe Bag siano aumentati di 6 volte (da € 1 a oltre € 6) nel corso del 2017.